Modulo riabilitativo dei Disturbi Pervasivi dello Sviluppo

A seguito delle numerose richieste di inserimento pervenute di utenti con diagnosi di disturbi pervasivi dello sviluppo , l’èquipe del Centro di Riabilitazione ISAH ha strutturato un “modulo specifico di riabilitazione con modalità di intervento diversificate a livello ambulatoriale, semiresidenziale e residenziale. La metodologia dell’intervento terapeutico è caratterizzata da un approccio di tipo multidisciplinare integrato, definito nel Progetto Riabilitativo Individuale (P.R.I.) di ciascun utente. Il P.R.I viene steso e verificato in riunione di èquipe con cadenza semestrale e comunque sottoposto a continui monitoraggi in sede di incontri settimanali con lo staff di riferimento. L’attività svolta è altresì supervisionata anche attraverso l’utilizzo di video-tape.

Al fine di una piena condivisione degli obiettivi riabilitativi la famiglia dell’utente riveste un ruolo attivo all’interno del P.R.I., e al tempo stesso l’équipe fornisce interventi di supporto e formazione (parent training).

L’èquipe ISAH agisce come “anello di collegamento”, di raccordo tra i diversi sistemi formali (Asl, scuole, ecc ) e informali che costituiscono la rete sociale, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita del paziente.

Il personale è formata nelle diverse metodiche d’intervento privilegiate tra cui: programma T.E.A.C.C.H ,programma A.B.A.; comunicazione alternativa aumentativa; intervento cognitivo – comportamentale; intervento psicofarmacologico.

Il Modulo prevede una suddivisione in piccoli gruppi in base alle attività programmate e al funzionamento del soggetto, inquadrato inizialmente secondo la check list base ICF(Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute)- ICD 10 e successive valutazioni specifiche nelle diverse aree.

L’ambiente è strutturato secondo le metodiche d’intervento utilizzate, ad esempio con etichettatura dell’ambiente secondo la CAA, utilizzo di agende visive, classificazione dei materiali,etc.

Le attività riabilitative prevedono di stimolazione sensoriale, attività espressiva, attività cognitiva, animazione musicale, ergoterapia, pet-therapy, ortoterapia, ippoterapia, terapia in acqua. Detti interventi sono, a seconda del Progetto Riabilitativo Individualizzato, integrati da sedute individuali di logopedia e neuropsicomotricità ed eventualemente di fisioterapia.

Responsabili del Progetto:
Dott.ssa Clelia Maragliano – Direttore Medico Specializzata in Neuropsichiatra Infantile
Dott.ssa A. Martini – Psicologa
Dott.ssa Valeria Canetti – Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva – Responsabile del Settore Riabilitativo)
Dott.ssa Francesca Mazzarelli- Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva – Responsabile del Settore di riabilitazione Diurno di Ventimiglia
Dott. Marco Minazzi – Educatore professionale e Laureato in Scienze Motorie Responsabile del Settore Riabilitazione Residenziale
Dott. Luca Scevola Educatore Professionale e Laureato in Scienze Motorie Responsabile del Settore Riabilitazione Residenziale
Dott.ssa Patrizia Vignola – Educatore Professionale Responsabile del Settore Riabilitazione Diurno di Imperia

I commenti sono chiusi